Inchiesta sul PROGNATISMO
27 luglio 2015
Dal Molosso Romano ai giorni nostri
28 luglio 2015

Libro – La Velocità: Il Levriero Meridionale o Italiano

libro levriero italiano

il-levriero-meridionale1Si tratta della prima opera di una collana intitolata  “I mestieri del cane” edita da Malacoda, dedicata al cane funzionale, alla sua storia ed evoluzione affianco al compagno umano.

Il Levriero Meridionale o Italiano è una razza canina antica, non ufficialmente riconosciuta ENCI, evolutasi e conservata gelosamente nel meridione d’Italia; poco nota e, forse anche per questo, di enorme valore zootecnico, fondamentale nell’ecologia agricola di un tempo, rappresenta un grande esempio di specializzazione al lavoro; il Levriero Meridionale o Italiano unisce alla prorompente fisicità, strumentale alla caccia in corsa, una rusticità rara ed essenziale, specchio della durezza di un ambiente storico-sociale all’interno del quale si è evoluto nei secoli.

 

Dati tecnici

– n. 144 pagine
– numerose illustrazioni a colori e in b/n
– presentazione, prefazione e introduzione
– indice sistematico

Prezzo di copertina: Euro 25,00 (più eventuali spese di spedizione)

Traduzione in inglese a cura di Laura Zanin

L’Autore

L’autore è il dott. Flavio Bruno. L’autore – medico veterinario, direttore del Centro Cinofilo “Il Contado del Molise” – è dedito all’allevamento e preservazione delle antiche razze canine da lavoro italiane (Cane Corso tradizionale, Levriero Meridionale o Italiano, Mastino Abruzzese, Volpino Italiano, Cane “Paratore”). In questo testo percorre, con dovizia di particolari, la storia di un cane antico, la cui genetica è all’origine delle razze, nella sua evoluzione sino ai nostri giorni; il Levriero Italiano o Meridionale è, così, narrato in prospettiva storica, con taglio prettamente naturalistico-evoluzionistico, con lo sguardo rivolto al passato, per comprendere e salvaguardare il presente, e proiettato al futuro, con idee e prospettive atte a tutelare e valorizzare. Nucleo fondante della trattazione è la sinergia tra situazioni ambientali, contesti sociali e funzioni ricercate dall’uomo per forgiare, con un secolare lavoro di selezione mirata, una data tipologia canina.

Il Libro

L’obiettivo dell’opera, prima di una collana dedicata a “I Mestieri del Cane”, è quello di analizzare e raccontare il cane dalle origini ad oggi, seguendone il percorso storico durante lo svolgimento della sua funzione accanto all’uomo. Il levriero Meridionale o Italiano è una straordinaria razza del nostro paese, che senza dubbio risalta all’occhio per portamento e capacità, in veste di cacciatore abile e veloce, degno compagno dell’uomo, un autentico capolavoro di specializzazione funzionale.
Il testo percorre, con dovizia di particolari, la storia del Levriero Italiano o Meridionale in una prospettiva storico-culturale, con taglio prettamente naturalistico-evoluzionistico; lo scopo è focalizzare il passato della razza per ricordare, meditare e preservare alla luce di un messaggio chiave: è la sinergia tra situazioni ambientali e funzioni ricercate dall’uomo a forgiare, con un secolare lavoro di selezione finalizzata, una data tipologia canina. Si unisce all’analisi storica, che dalle origini del cane sino ai nostri giorni illustra il cammino del Levriero Meridionale o Italiano, un compendio finale con prospettive e riflessioni.

Il sommario dei contenuti

Cap. I – Le origini del cane
Cap. II – Le origini del Levriero Italiano o Meridionale
Cap. III – Il levriero, il cirneco e l’origine delle altre razze
Cap. IV – L’evoluzione del Levriero Italiano o Meridionale: le prede e l’ambiente
Cap. V – La caccia
Cap. VI – Il Levriero Italiano o Meridionale nella storia e nell’arte
Cap. VII – Il Levriero Italiano o Meridionale e le guerre
Cap. VIII – Caratteristiche del Levriero Italiano o Meridionale
Cap. IX – Quale futuro per il Levriero Italiano o Meridionale?
Cap. X – Le nostre riflessioni

L’Editore

La Malacoda Edizioni è una realtà editoriale nata per passione, lontana da intenti puramente economici; attiva nella edizione di testi che mirano a raccontare il cane quale compagno di vita e di lavoro dell’uomo, denunciando vizi e abitudini dell’allevamento massivo, accoglie in sé l’etica e la volontà di migliorare.

I contatti

Malacoda Edizioni
Via Nettunense, n.15
00040 Ariccia (RM)
Tel./Fax: 06/9344532
Mob: 3494252934 – 3474063596
P.Iva: 08806931005
Web: www.malacoda.net – E-mail: info@malacoda.net

pulsante_compra_ora_carte_credito

amministratore
amministratore
Dott. Flavio Bruno : Medico Veterinario di Santa Croce di Magliano. Appassionato cinofilo e studioso di zootecnica, di zoognostica e di molossoidi. Da più di 30 anni effettua ricerche sul Cane Corso Tradizionale e su altre razze da lavoro italiane studiandone la storia e la morfologia funzionale. Si ispira al "Principio" dei Grandi Maestri della Cinofilia secondo cui la bellezza del cane è da ricercare nella sua funzionalità ed è fermamente convinto che le esposizioni cinofile debbano essere finalizzate "in primis" alla verifica zootecnica dei soggetti (salute, genetica e carattere) e non alla competizione basata su un estetismo fine a se stesso. Da circa 20 anni alleva Cani Corso e da qualche anno alleva anche i Volpini Italiani. Recentemente ha avviato l'opera di recupero del Levriero Meridionale. Agli inizi degli anni '80, insieme ad altri cinofili italiani, operò per il riconoscimento del Cane Corso come Razza Canina Italiana. Da allora, ha continuato da solo il suo impegno per la salvaguardia del Cane Corso Tradizionale recuperando e salvando dall'estinzione ceppi e linee di sangue di antichissime origini. Ha pubblicato 6 libri fra i quali l'ultimo ("Il Cane Corso studiato nella razza, nella storia, nella famiglia e nella società", con traduzione in inglese) è molto richiesto anche dall'estero.

Rispondi

error: Copyright dott. Flavio Bruno